Diario del CVI giorno 14+4

Mi rendo una mezz’ora a metà mattinata per una corsetta sul naviglio, dopo aver verificato sul sito del viminale che si può correre all’aperto (da soli ovviamente) esco nell’orario in cui reputo ci sia meno gente.

In effetti in 8km incrocio una quarantina di persone e, con stupore, anche una coppia di poliziotti in moto che faceva avanti e indietro sulla ciclabile.

La città è sostanzialmente deserta, anche se c’è ancora qualche pirla che è in giro senza motivo, ma oggi fortunatamente non ho ancora visto il solito gruppo di vecchietti che chiacchiera per strada.

Avviso x i RUNNER -> togliete le scarpe da corsa prima di entrare in casa e lasciatele in balcone (io spruzzo lo sgrassatore alla candeggina sulle suole)… perché?… hai in mente le scatarrate mentre corri, dove corrono tutti… ecco

Lascia un commento